Eco-mattone, legno e cemento per il risparmio energetico

La combinazione di un materiale naturale come il legno con le ottime caratteristiche di resistenza e durevolezza del cemento si unisco nel formare un eco-mattone sostenibile.

Il mattone in legno-cemento nasce in Germania nel 1946 e da allora, con esso, sono stati realizzati il 40% degli edifici Austriaci.
La sua peculiarità è di essere composto da una miscela di legno, derivante da scarti di lavorazione, ossido di ferro, acqua, e cemento portland.

mottone legno cemento ecologico Eco mattone, legno e cemento per il risparmio energetico

La fase produttiva consiste nel dare forma al mattone, cavo all’interno e mandarlo in cottura su forni ad alta temperatura. Una volta cotto seguirà una fase di mineralizzazione della durata di 28 giorni.

Grazie alla sua forma non è necessario l’utilizzo di legante in fase di posa ma sarà sufficiente allineare i vari conci a secco. Terminato il posizionamento dei mattoni, si procede a gettare del calcestruzzo tra le intercapedini così da garantire solidità e resistenza alla compressione all’intera struttura e all’edificio.

Unendo le qualità del legno e del cemento è così possibile raggiungere ottimi risultati in fatto di isolamento termico, acustico e di resistenza ai sismi dell’edificio.

Il confort abitativo è garantito come anche il risparmio energetico che si traduce in un minor costo per il riscaldamento durante l’inverno e del condizionamento durante l’estate.

in:

il:

tags:

,